Editing Letterario: tutto quello che ti serve sapere

Sapevi che in Italia più della metà degli autori che pubblicano un romanzo vendono tra 0 e 1 copia? Il perché è molto semplice: non curano l’editing letterario. Molti non sanno neanche cosa sia, altri invece credono che l’editor di romanzi sia una una persona pronta a demolire il lavoro dello scrittore.

In questo articolo scoprirai tutto sull’editing: cos’è, quanto costa e soprattutto come fare per limitare i danni quando non hai soldi per pagare un editor di romanzi professionista.

editing letterario

Editing significato

L’editing letterario (noto anche come editing editoriale) è la correzione del romanzo in vista di una pubblicazione con una casa editrice o in self publishing.

Editing di romanzi e correzione di bozze non sono la stessa cosa. La correzione di bozze si limita a correggere refusi, errori grammaticali e a impostare una corretta punteggiatura, mentre l’editing punta più in alto.

L’editing letterario è quel lavoro che l’editor compie con lo scrittore per aiutarlo a sbozzare il suo stile, migliorare alcuni passi acerbi, portare l’autore al pieno potenziale.

E sono dell’idea che un autore, più lavora a stretto contatto con un editor professionista più cresce, evolve e impara nuove tecniche di scrittura.

Ci sono diverse tipologie di editing letterario. Alcuni editor lavorano sul testo correggendo di sana pianta il pezzo che non li convince, altri invece sono meno invasivi lasciando commenti a lato.

Io uso il secondo metodo per due motivi fondamentali:

  • penso che sia la miglior soluzione per lasciare integro lo stile;
  • per me l’editing è formazione.

Questo significa che possiamo lavorare insieme all’editing del libro, capire cosa funziona e cosa no, valutare dove tagliare e dove ampliare, ma alla fine deve emergere il tuo stile e la tua visione del mondo, non la mia.

Quanto costa l’editing di un libro

Non esiste un prezzo standard per il servizio di editing e correzione bozze. I prezzi per un editing letterario che ho visto sul web variano dai cinquanta centesimi a cartella ai sette euro.

Per cartella si intende una pagina digitale contenente 1.800 caratteri spazi inclusi. Il costo editing a cartella ideale è tra i 4 e 6 euro. Un prezzo onesto sia per lo scrittore che richiede l’editing letterario, sia per l’editor che lavora sul testo.

Nella pagina di Editor Romanzi dedicata ai servizi editoriali, puoi notare che per l’editing chiedo 4,50 euro a cartella. Nella media, un prezzo onesto.

Ci sono anche alcune piattaforme, come ilmiolibro.it o Youcanprint, che offrono servizi di editing letterario. Quindi puoi scegliere se lavorare con lo staff della piattaforma oppure con un freelance.

La differenza è nella cura dei dettagli. Io per dare allo scrittore tutta l’attenzione e il supporto di cui necessita accetto solo 3 autori al mese. Dato che lavoro personalmente a tutti i romanzi che accetto, non potrei mai eseguire un lavoro superficiale pensando al profitto. Per questo ho fissato un tetto massimo di autori con cui collaborare.

Qui trovi tutte le recensioni di chi ha lavorato con me e se cerchi sul web “Stefania Crepaldi opinioni” ti usciranno anche tutte le interviste che ho rilasciato. Potresti trovare materiale utile.

Editing letterario fai-da-te, se non hai budget da investire

Non esiste un vero e proprio manuale di editing. Anzi possiamo dire che ogni editor coltiva il suo stile.

Alcuni anni fa elaborai un Report Tecnico, uno studio su tutti gli scrittori che erano passati da Editor Romanzi anche solo per una valutazione gratuita.

Elaborai i risultati e ne uscì che la maggioranza di questi scrittori commetteva con ricorrenza 29 errori. Così decisi di metterli tutti nero su bianco e corredarli con una spiegazione chiara e semplice.

Questo Report si chiama Self-Editing e puoi scaricarlo gratuitamente iscrivendoti alla mia newsletter.

Spero possa esserti utile per lavorare da solo all’editing letterario del tuo romanzo. Non sarà la formula magica per risolvere tutti i problemi della tua bozza, ma sarà un ottimo inizio per sfoltire il tuo romanzo da errori fastidiosi per chi legge.

Alcuni autori come Antonio partendo da questo Report e dalla Scheda di valutazione tecnica sono arrivati, dopo un accurato e autonomo lavoro di editing letterario, a migliorare tantissimo la bozza iniziale e a pubblicare con un editore.

Nei video che pubblico giornalmente e negli articoli del blog trovi diversi contenuti che possono aiutarti a migliorare da solo la bozza del tuo romanzo ed effettuare un primo editing letterario senza pagare nulla.

Ad esempio, in questo articolo spiego come sistemare la punteggiatura dei dialoghi, un argomento complesso, in cui governa spesso l’anarchia, ma che in realtà deve rispettare regole precise.

Quando revisioni il tuo romanzo, ricorda sempre le parole di Voltaire: “il segreto per annoiare è quello di dire tutto”. 

Ti auguro di raggiungere il successo letterario che meriti,

Stefania Crepaldi